Associazione Nazionale Allevatori della Razza Frisona e Jersey Italiana
  • Home
  • »
  • Introduzione gold medal vacche

Introduzione gold medal vacche

  • Classifica GMV (ottobre 2020)
  • I continui risultati positivi che sta ottenendo a livello internazionale la genetica Holstein italiana, primi fra tutti le continue affermazioni italiane al Confronto Europeo, frutto del felice connubio tra genetica e morfologia che gli allevatori hanno saputo combinare in numerosi anni di selezione, hanno spinto l’Anafij ad individuare le vacche che maggiormente hanno contribuito a migliorare, sia direttamente sia attraverso la progenie, la genetica nazionale.

    Così come è stato fatto per i tori più rappresentativi, l’attribuzione del titolo "Gold Medal" vuole premiare l’eccezionalità di alcuni individui e, nello stesso tempo, vuole dare agli allevatori l’opportunità di valorizzare le migliori vacche dei loro allevamenti.

    Gli elementi che vengono presi in considerazione per la valutazione delle vacche sono: produzione, morfologia, valore genetico e valore riproduttivo. Il raggiungimento di determinati risultati, per ogni carattere considerato, viene premiato con l’attribuzione di una "stella".

    La qualifica di "Gold Medal" per una vacca scatta al raggiungimento della 6a stella e viene inserita nella documentazione ufficiale del Libro Genealogico della razza con la sigla G.M. Ogni vacca può maturare un massimo di 9 stelle.

    Sono oggetto di valutazione tutte le vacche iscritte di almeno cinque anni di età e nate dopo il 1985, anno di inizio del programma di selezione nazionale.

    Le singole stelle maturano al raggiungimento dei seguenti risultati:

    1ª - una produzione di almeno 2.000 kg di materia utile;
    2ª - raggiungimento di 3.500 kg. di materia utile, oppure se a 10 anni ha partorito almeno 6 volte;
    3ª - valutazione morfologica di 85 punti se primipara, o 89 punti in valutazioni successive;
    4ª - qualifica Ottimo con almeno 92 punti, o se l’animale si piazza al primo posto in categoria alla mostra Nazionale, oppure è campionessa di finale in una mostra Regionale o Interregionale, o ancora se è campionessa assoluta nelle mostre Provinciali;
    5ª - Rank 99 con almeno una lattazione chiusa;
    6ª - due figlie femmine che raggiungono i limiti previsti ai punti uno o due;
    7ª - due figlie femmine che raggiungono i limiti previsti ai punti tre o quattro; 8ª e 9ª - un figlio maschio rank 95 con attendibilità 80%.

    Al pari di quanto avviene per il Gold Medal Tori, alle vacche Gold Medal (6 stelle) verranno aggiunte ulteriori stelle, fino ad un massimo di tre, al raggiungimento di singole qualifiche supplementari.

    Per facilitarne l’identificazione da parte degli allevatori, le vacche possibili G.M. (che hanno già raggiunto le cinque stelle di merito) verranno contraddistinte con una singola stella.

    Allo stato attuale, le vacche che possono fregiarsi della qualifica G.M. sono circa un centinaio, dislocate su tutto il territorio nazionale. È questo il risultato di un capillare e serio programma di selezione a livello nazionale.

    Classifica GMV send