Associazione Nazionale Allevatori della Razza Frisona Bruna e Jersey Italiana

Tori di FA e geni recessivi

Nell’ottica di garantire agli allevatori italiani un materiale seminale di alta qualità sia dal punto di vista qualitativo che dal punto di vista sanitario e delle tare genetiche, Anafij ha da sempre introdotto dei controlli sia sui tori avviati alla FA in Italia, tramite il filtro del Centro Genetico, sia sui tori di importazione attraverso il controllo dei certificati del paese di origine del toro. 

Per i tori di importazione l’autorizzazione all’uso alla FA in Italia viene dato in base alla documentazione fornita all’atto della domanda. In questa nota vogliano segnalare riproduttori esteri importati negli ultimi mesi che, al momento della domanda e quindi della autorizzazione, non presentavano tare genetiche ma che successivamente hanno evidenziato la presenza del gene recessivo HCD, Holstein Cholesterol Deficiency, il quale provoca la morte dei vitelli omozigoti; i soggetti omozigoti, infatti, non producono colesterolo e vivono solo pochi mesi anche se sottoposti a cure. 

Per tali soggetti è stato prontamente inserito l’informazione della presenza di questa tara genetica e nelle pubblicazioni Anafij quali Certificato Genealogico, Winthor e Online-Tori l’informazione è visibile; inoltre il piano di accoppiamento Anafij Wam e WebPac impedisce di fecondare vacche portatrici, se testate genomicamente, o potenziali portatrici, se hanno nel loro pedigree ascendenti portatori, con tori portatori. 

I soggetti autorizzati negli ultimi mesi e che hanno evidenziato tale tare sono i seguenti: 

IT018990237944    LUIS-OOH INSEME APPIUS RED CD 

US003143986627   SIEMERS BRAVE CD ET