Associazione Nazionale Allevatori della Razza Frisona Bruna e Jersey Italiana

Raggiunti dall’ANAFIBJ gli obiettivi del PSRN

COMUNICATO STAMPA ANAFIBJ

Con riferimento al PSRN (Programma di Sviluppo Rurale Nazionale 2014/2020), nello specifico, “Caratterizzazione delle risorse genetiche animali di interesse zootecnico e salvaguardia della biodiversità. Sottomisura: 10.2 – Sostegno per la conservazione, l’uso e lo sviluppo sostenibili delle risorse genetiche in agricoltura”, AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) ha ritenuto che tutti gli obiettivi finali previsti dal Progetto e presentati da ANAFIBJ sono stati raggiunti. 


Tra gli obiettivi del programma PSRN – Sottomisura 10.2 - ricordiamo la conservazione e caratterizzazione del patrimonio genetico animale e il mantenimento della variabilità genetica attraverso azioni finalizzate alla caratterizzazione, raccolta ed utilizzo delle risorse genetiche in agricoltura, al fine di conoscerne e valorizzarne l’unicità genetica e le connesse potenzialità produttive attuali e future, in considerazione dell’importanza rivestita ai fini scientifici, economici, ecologici, storici e culturali. ANAFIBJ ha sviluppato obiettivi finalizzati ad un allevamento sostenibile da un punto di vista ambientale, economico ed etico. 1) Biodiversità per un uso sostenibile della diversità genetica; 2) Salute e Benessere Animale per garantire elevati standard nella catena alimentare; 3) Efficienza Alimentare e Impatto Ambientale per un allevamento più etico e rispettoso dell’ambiente. 


Tutti questi obiettivi hanno permesso di ottenere risultati importanti per gli allevatori: 1) aggiornamento del piano di accoppiamento (WAM) sempre più accurato nel controllo della consanguineità, dei geni recessivi e degli aplotipi; 2) nuovi indici di selezione per ottenere animali più sani, resistenti e con un minore impatto ambientale; 3) in questi anni ANAFIBJ ha iniziato uno studio accurato sull’allevamento più sostenibile da un punto di vista ambientale, attraverso la riduzione dell’effetto serra delle emissioni di gas, e miglioramento della redditività aziendale, selezionando soggetti che siano più efficienti per ridurre i costi di produzione. Alla luce di questo importante traguardo raggiunto nel corso di tre anni di Progetto LATTEeco, terminato tecnicamente a novembre 2019 ed ora completamente rendicontato e chiuso amministrativamente, ANAFIBJ si ritiene pienamente soddisfatta anche, e soprattutto, per avere offerto a tutti gli allevatori di Frisona e Jersey nuovi strumenti selettivi che da un lato garantiscano la loro sostenibilità economica e dall’altro aiutino a ridurre l’impatto ambientale dell’allevamento.


27 agosto 2021